Sept. 21-26, 2021 Whistling Straits, Kohler, WI

Lee Westwood è felice di essere tornato a giocare nella Ryder Cup mentre si prepara a eguagliare il record di 11 presenze nella competizione biennale.

Il quarantottenne questa settimana, tornando a far parte della selezione europea, eguaglierà il record detenuto da Sir Nick Faldo di 11 Ryder Cup, dopo essere stato vicecapitano sotto la guida di Thomas Bjørn a Le Golf National tre anni fa.

L'inglese ha ammesso di aver avuto dei dubbi sulla possibilità di rappresentare nuovamente l’Europa come giocatore, ma dopo aver ottenuto uno degli ultimi posti utili delle qualificazioni automatiche nel gruppo capitanato da Padraig Harrington, non vede l’ora di ricoprire il suo ruolo questa settimana.

Ha affermato: “Mi è piaciuto essere vicecapitano. Mi piaceva vedere i ragazzi giocare e fare delle ottime performance, ma hai sempre voglia di scendere in campo.

Gli anni passano e diventi sempre più vecchio, non sai se giocherai ancora nella Ryder Cup.

È molto bello essere tornato a impugnare le mazze, invece di guardare gli altri farlo. Ho detto ai ragazzi nella team room tre anni fa: ‘Se c’è una cosa peggiore di giocare i giri di pratica della Ryder Cup è guardare qualcun altro farlo’.

Quindi è bello non restare a guardare, ma farlo io”.

La squadra ospite di questa settimana ha adottato un sistema numerico basato su tutti i giocatori che hanno rappresentato l’Europa nell’evento storico.

Westwood, che ha fatto il suo debutto nel 1997, ha il numero più basso nella selezione di quest’anno – 118 – mentre i debuttanti Viktor Hovland, Shane Lowry e Bernd Wiesberger sono i membri più recenti del gruppo elitario di 164 uomini che hanno fatto parte della selezione europea.

“164 giocatori hanno rappresentato l’Europa” ha aggiunto Westwood. “Hai maggiori possibilità di andare nello spazio o di scalare il Monte Everest che di rappresentare l’Europa nella Ryder Cup.

Ci siamo tutti dati un numero. Il mio è il più basso, ovviamente, il 118. E sono molto orgoglioso di poter indossare la divisa con lo stemma del gruppo europeo”.

Un altro membro esperto del gruppo europeo è lo spagnolo Sergio Garcia, che ha realizzato il record assoluto di punti con 25½.

Garcia
KOHLER, WISCONSIN - SEPTEMBER 21: Sergio Garcia of Spain and team Europe (R) adjusts the hair of Matthew Fitzpatrick of England and team Europe during a team photo shoot prior to the 43rd Ryder Cup at Whistling Straits on September 21, 2021 in Kohler, Wisconsin. (Photo by Andrew Redington/Getty Images)
Crediti foto: Andrew Redington/Getty Images

Garcia, alla sua decima apparizione alla Ryder Cup dopo che Harrington gli ha assegnato uno dei posti liberi, sostiene che i risultati raggiunti in passato nella competizione non contino niente appena tocca il primo tee.

Ha detto: “Non credo che niente abbia più significato appena metti piede là.

Se devo essere onesto, non lo sapevo fino alla domenica di tre anni fa a Parigi perché non è mai stato un obiettivo per me. Non fraintendetemi, ne sono fiero ed è qualcosa che mi porterò dietro per il resto della vita, ma una volta che raggiungi il primo tee non lo fai più per te, lo fai per il gruppo.

La cosa più importante è che l’Europa giochi bene, che ci diamo le possibilità migliori di vincere la coppa, è questo l’obiettivo.”

Sign Up for our Newsletter
Enter your email address to receive updates on changes in rankings and important announcements.
We appreciate your interest in and excitement for The Ryder Cup. We will be sharing important updates as they become available.
There has been an error in your submission. Please try again.